BENVENUTO

Presentazione

  • Il Centro MIND nasce nella provincia di Viterbo nel 2009 dalla professione e passione della Dott.ssa Monia Cosimi specialista in Terapia Cognitivo Comportamentale. Presso il Centro MIND vengono applicate le tecniche psicoterapiche di evidenza scientifica. L’approccio terapeutico si focalizza principalmente sul qui ed ora: terapeuta e paziente cercano di costruire un modello condiviso del problema e delle possibili soluzioni; da tale definizione ne scaturisce un contratto terapeutico: un impegno ad intraprendere un percorso terapeutico finalizzato al raggiungimento degli obiettivi prefissati. I risultati del percorso sono monitorati e valutati, le tecniche e le strategie sono aggiornate, gli obiettivi possono evolvere nel corso della terapia. Durante la terapia il paziente viene accompagnato ad utilizzare degli strumenti, delle tecniche e delle abilità che gli permettono di affrontare in maniera più efficace i problemi. La terapia promuove il cambiamento dei pensieri, dei comportamenti e delle emozioni disfunzionali ed enfatizza l’importanza di mettere in pratica, fra una seduta e l’altra, ciò che in seduta è stato appreso. Lo studio, avvalendosi della collaborazione di diversi professionisti nel territorio, è in grado di offrire risposte terapeutiche efficaci e risolutive per adulti, bambini, adolescenti, coppie e genitori.

Adulto e coppia

A differenza di quello che si pensa, la personalità e il carattere, anche da adulto possono essere modificati. Molti studi ci dicono infatti che più dell' 80% è appreso, dunque può essere cambiato. Un lavoro sull'identità e la personalità cambia non solo se stessi ma anche la visione del mondo e la qualità delle relazioni. Il lavoro sui sintomi fisici può essere l'inizio di una meravigliosa scoperta di sè.

INFO

Area MInori e Genitorialità

All'interno del team del centro è presente la Dott.ssa Stefania Trapè, psicologa, psicoterapeuta specializzata nella terapia con il minore e l'adolescente. La dottoressa si occupa di tutti gli aspetti dalla gestione delle emozioni all'educazione, dalle difficoltà di attenzione ed apprendimento e sia nell'accompagnare i genitori ad un approccio efficace e consapevole con il proprio figlio.

INFO

Mindfulness

Secondo la definizione di Jon Kabat-Zinn, Mindfulness significa “porre attenzione in un modo particolare: intenzionalmente, nel momento presente e in modo non giudicante” (1994, p. 63). Mindfulness è auto-esplorazione e trasformazione. Permette di assaporare nuovi modi di conoscere e nuovi modi di essere, ascoltando più attentamente la propria personale esperienza, momento dopo momento Indicato per aumentare la concentrazione, la consapevolezza e l'equilibrio sia in ambito personale ( relazioni, alimentazione, emotività) sia in ambito lavorativo ( concentrazione, efficienza, presenza)

INFO

Incontri

Si organizzano seminari gratuiti e corsi di gruppo di formazione e prevenzione: Autostima, Meditazione, Comunicazione, Gestione di Ansia e accettazione. Incontri specifici per l'infanzia, Genitori ed educatori: Ansia, difficoltà di gestione emotiva, Educazione, Meditazione Incontri specifici su Dieta e Alimentazione GRUPPI DI YOGA CON INSEGNANTE SPECIALIZZATA

INFO

Sportello per la celiachia e le intolleranze alimentari

Apre lo sportello per persone con Celiachia, intolleranze alimentari e le loro famiglie. Il servizio è stato ideato per offrire un servizio dedicato alla difficoltà con un approccio multidisciplinare. Grazie infatti alla creazione di questo innovativo sportello sia gli utenti che i loro familiari potranno accedere a: -Ottenere una diagnosi chiara - Piano alimentare (dieta) - Sostegno psicologico Inoltre periodicamente si effettuano incontri di gruppo di formazione e informazione al costo di 10 euro Contattaci per scoprire le prossime date e la disponibilità

CONTATTACI

ANSIA E SMARRIMENTO

Lunedi 24 ottobre ore 18:00 Provare ansia e sentirsi smarriti, persi è una reazione normale di fronte ai cambiamenti di vita. Se poi il cambiamento riguarda le nostre abitudini con il cibo la cosa potrebbe assumere degli aspetti veramente importanti. Nell'ambito dello sportello per la celiachia, un incontro per capire e affrontare gli stati d'animo tipici del cambiamento. Incontro teorico pratico Costo ingresso 10 euro

CONTATTACI

UNA COCCOLA CON LO YOGA

TUTTI I MARTEDI ORE 10:30 Pensa quanto sarebbe bello dedicare un ora solo per te. Senza pensieri, senza paure, senza stress. Un momento dopo poter essere se stesi, liberi dal conformismo, il dover essere, il dover mostrare. Proponiamo a chi volesse scoprire questo respiro di benessere la pratica dello yoga. Presentazione del corso e prova gratuita. Il corso propone una sintesi di diverse tecniche con l’obiettivo di sciogliere blocchi fisici ed emotivi. La pratica dello Yoga tende a sviluppare atteggiamenti positivi uniti a chiarezza mentale; aiuta a superare paure, rabbie ed abitudini sbagliate; una presa di consapevolezza che accresce la propria sensibilità nel ‘vedere’ più’ chiaramente la propria condizione. I nostri corsi di Yoga si ispirano all'ANANDA YOGA. DURATA: Tutto l’anno con sessioni di 1 ora l’una. COSTO: -Singola lezione €10 -Abbonamento mensile per 4 lezioni (1 volta a settimana) €30 -Abbonamento mensile per 8+ lezioni (2 o + volte a settimana) €40 + €10 di tessera associativa/assicurazione annuale E' POSSIBILE FARE UNA LEZIONE DI PROVA GRATUITA LA DOCENTE, Silvia Lamberti

CONTATTACI

Cosa Trattiamo

Adulto, Coppia

Gestione della rabbia

Stati di rabbia, scatti di ira o momenti in cui si perde il controllo di se possono creare situazioni dolorose e pericolose per se stessi e per chi ci circonda.

Paura della solitudine

Sentirsi soli o avvertire il terribile senso dell'abbandono sono stati emotivi che comportano spesso scelte sbagliate di vita. La sofferenza e il terrore del rimanere senza un punto di riferimento o affettivo, può rassegnare ad una vita di scelte non autentiche

Comunicare, ascoltare, farsi capire

Nelle relazioni di ogni tipo spesso esistono problemi di comunicazione. C'è chi non sa ascoltare e chi non sa capire. Vissuti di incomprensione e di rabbia possono rompere o modificare l'armonia di noi stessi e di parlare con l'altro.

Sessualità e disturbi sessuali

Sono diffuse, sia tra uomini che tra le donne, difficoltà sessuali di vari tipi: desiderio, difficoltà nell'eccitazione/erezione, raggiungere l'orgasmo, eiaculazione precoce, dolore nel rapporto, difficoltà o impossibilità di penetrazione

Stati d'ansia

L'ansia può renderci schiavi, ingabbiati e legati alle nostre paure più profonde. Vivere con la paura della paura vuol dire chiudersi in una gabbia e non aver il coraggio di essere se stessi.

Alimentazione ed equilibrio personale

Dipendenza affettiva

Il confine tra amore, gelosia, possessione e controllo dell'altro, spesso è confuso e facilmente oltrepassato. I modi in cui si ama, esprimono i nostri bisogni e desideri non soddisfatti.

Disturbi del sonno

Difficoltà di addormentamento, risvegli notturni, ipersonnia, insonnia e svegliarsi stanchi sono alcuni dei principali disturbi più diffusi. Una cattiva qualità del sonno compromette sia l'umore che la qualità di vita.

Timidezza e isolamento sociale

L'introversione e la timidezza sono caratteristiche dolorose e che compromettono la qualità di vita. Difficoltà a conoscere nuove persone o anche a parlare di se con persone conosciute possono creare ansia e depresione.

Fertilità, infertilità, gravidanza

Molti sono convinti che poter rimanere incinta sia un passaggio naturale e scontato. NON E' COSI. La difficoltà o l'impossibilità creano traumi e dolore profondo. L'incomprensione degli altri o del proprio partner incrementano il senso di estranietà

Disturbi somatoformi

A volte non si considera come la psiche può avere un potere enorme sulle manifestazioni corporee come: mal di testa, disturbi della pelle, cattiva digestione, difficoltà intestinali, pruriti, allergie o anche balbuzie o incertezze linguistiche.

Comunicazione

Parlare con gli altri sembra un azione naturale e spontanea. Spesso invece crea difficoltà, tensioni, incomprensioni e dolore. Saper parlare e saper ascoltare sono due abilità che si apprendono e che migliorano la qualità dei rapporti.

Ti sei riconosciuto in qualche aspetto?

A volte anche piccoli dettagli o comuni tendenze del proprio modo di essere sembrano irrisolvibili o immutabili. NON E' COSì!!

Contattaci

Le favole non dicono ai bambini che i draghi esistono. Perché i bambini lo sanno già. Le favole dicono ai bambini che i draghi possono essere sconfitti.

Cosa Trattiamo

Bambino, Adolescente, Genitori, Insegnanti

Disagio scolastico

Non sempre il percorso scolastico scorre in maniera fluida e regolare. Comprendere cosa stia accadendo è fondamentale per stare meglio con se stessi e con gli altri

Bullismo

I ragazzi vittime di BULLISMO sono a rischio di isolamento sociale, depressione e intensi stati d'ansia andando ad incidere fortemente sull'autostima generale del minore

Difficoltà nell'apprendimento

L'apprendimento non avviene per tutti allo stesso modo ma a volte le difficoltà vengono scambiate per "svogliatezza". I disturbi dell'apprendimento sconvolgono l'assetto emotivo di un bambino procurando nervosismo, ansia e tristezza. Un intervento precoce può fornire gli strumenti giusti per affrontare qualsiasi ostacolo

Pipi e cacca addosso

Chi accudisce un bambino che si fa la pipì o la cacca addosso spesso non riesce a comprendere e prova rabbia e disgusto verso il piccolo. Il sostegno ai genitori nello stile educativo permette al figlio di riacquistare fiducia in se stesso

Ipoattenzione e Iperattività

La difficoltà a seguire le istruzioni, l'elevata distraibilità, l'impossibilità a seguire le regole e l'eccessiva attività motoria in momenti inappropriati conducono il bambino a perdere il filo delle cose, a non riuscire a portare a termine una richiesta causando frustrazione per non riuscire a stare al passo degli altri

Depressione, tristezza, apatia

Ragazzi infelici, sfiduciati, senza valori ed impotenti. Sono segnali di DEPRESSIONE, di perdita di piacere nelle attività quotidiane. Anche RABBIA ed IRRITABILITA' sono sintomi di depressione. Intervenire presto permette ai sintomi di non cronicizzarsi evitando di inficiare sulla capacità di concentrazione

Qualità e difficoltà nel sonno

Far accettare a un bambino l'idea di addormentarsi e dormire da solo non è facile assistendo a crisi di pianto improvvisi. L'adeguata qualità del sonno significa rendere il bambino calmo e rilassato per la giornata successivo

Alimentazione

L'adeguato rapporto con il cibo è da sempre fondamentale per il sano sviluppo fisico e psichico. Il cosa e come lo mangiamo è specchio delle nostre emozioni spesso difficili da accettare

Timidezza

L'approvazione da parte del gruppo dei pari è fondamentale nella formazione di un adolescente. Il rifiuto e l'esclusione da parte loro può essere vissuto in maniera particolarmente sensibile.

Dipendenza da video giochi

Ore e ore connesso a facebook, attaccatao al cellulare o ai video giochi senza ascoltare quando lo chiamo, senza uscire e senza stare con i compagni. Ritrovare la serenità e la felicità nello stare con gli altri è il desiderio di ogni genitore. Comprendere la motivazione dell'isolamento è fondamentale

Capricci e mancanza di regole

A volte per i genitori è impossibile far accettare i "no" o le regole al proprio figlio. Avere regole significa saper stare in mezzo agli altri. Si può imparare a comprendere e gestire ogni tipo di capriccio

Sostegno e aiuto all'insegnante e ai genitori

Scuola e famiglia sono gli spazi di formazione del bambino e dell'adolescente. a volte ci si trova impreparati e incapaci di gestire una classe o un solo bambino. Avere un punto d'osservazione esterna riesce a ristabilire l'equilibrio

Attaccamento e sicurezza

Creare un modello di attaccamento sicuro significa dare gli strumenti per gestire momenti di ansia, insicurezza e difficoltà nel rapporto con gli altri

Adolescenza, Emozioni Incandescenti

Essere adolescenti significa ricercare emozioni forti, con una propensione al rischio, all'impulsività. La turbolenza dell'adolescenza può essere gestita e direzionata verso la curiosità per la vita, la progettualità e l'apertura al cambiamento

Uso e Abuso di droghe

L'assunzione di alcool e droghe comporta alterazioni mentali tali da render difficile la regolazione del proprio UMORE, delle proprie EMOZIONI e di conseguenze delle relazioni con gli altri. I genitori sono i primi che insieme al supporto di uno psicoterapeuta possono aiutare il figlio ad uscire dal tunnel della dipendenza

Blog e Articoli

blog-grid

Sentirsi in colpa̷...

Cara Dott.ssa Cosimi, voglio confrontarmi con lei su un aspetto che è molto presente nella mia vita: IL SENSO DI COLPA. Mi vedo spesso nel tor...

blog-grid

Chiedere aiuto

Chi si rivolge a uno psicologo lo fa di solito dopo averci pensato su varie volte, dopo essersi chiesto se è un passo davvero necessario e dop...

blog-grid

Come si sceglie il par...

Alla domanda “perché scegliamo un partner” le risposte potrebbero essere infinite. C’è però qualcosa che ci accomuna tutti, perché in...

blog-grid

Esiste la cura per la ...

si esiste una cura per la timidezza in quanto non ci si nasce ma ci si diventa. Spesso infatti passa il concetto o l’idea errata che timidi c...

blog-grid

Stress da lavoro

Pressione, agitazione, ansia da prestazione sono solo alcune delle sensazioni spiacevoli che possono manifestarsi nella vita quotidiana di un...

blog-grid

Una storia…

Vi voglio raccontare cosa mi accade e come va’ la mia giornata. La sveglia suona alle 7 ma io non ho voglia mai di alzarmi e non perché abbi...

Centro MIND Gallery

Noi tramite istantanee

Partner

Spunti di riflessione...

Stai lottando con l’ansia e il panico? Cerchi di vincere la depressione? Sei avvelenato dalla rabbia e dallo stress? Questo non è il solito libro di autoaiuto, ma un approccio esistenziale rivoluzionario che ti insegnerà a vivere una vita piena, ricca e più soddisfacente. l metodo che propone si fonda sui principi della Acceptance and Commitment Therapy (ACT) - una psicoterapia dalle solide basi scientifiche ed efficace con molti disturbi - che si interroga sul perché soffriamo e su che cosa significa stare psicologicamente bene; l'ACT concepisce il dolore come una normale e inevitabile componente della condizione umana e il controllo delle esperienze dolorose come la vera causa della sofferenza.

"Vincere le ossessioni" è un manuale psicoeducazionale, si rivolge cioè sia a chi soffre del disturbo ed ai suoi familiari, per informarsi, capire, ed apprendere a superare il problema; sia agli operatori sanitari (medici, psicologi, infermieri, assistenti sociali) che vogliano consultare un testo in cui siano descritte le strategie di trattamento in modo dettagliato e pratico. La terapia Cognitivo - comportamentale è oggi considerata il trattamento più indicato e di maggiore efficacia per il Disturbo Ossessivo Compulsivo. Il trattamento prevede una importante componente psicoeducativa e informativa che può essere svolta dal terapeuta o da un buon testo di riferimento. Diviso i tre parti: conoscere il DOC,affrontare il DOC, ulteriori risorse; affronta, tra gli altri,

Chi soffre di questo disturbo tende a tenersi costantemente in osservazione e a monitorare il proprio comportamento per evitare i giudizi degli altri che sono inevitabilmente considerati catastrofici. Il mondo può cambiare completamente se si apprende, ad esempio, a spostare il centro dell'attenzione da se stessi al mondo che ci circonda. Questa guida disegna un percorso pratico, semplice, immediato e risolutivo, basato sulla terapia cognitivo comportamentale di terza generazione.

Molte persone hanno standard di comportamento talmente elevati da compromettere il proprio benessere psicologico e, molto spesso, anche i rapporti con le persone che hanno accanto. Questo libro, grazie ad un'esposizione agile ma scientificamente rigorosa, consente di penetrare la complessità dei diversi fattori che caratterizzano il perfezionismo patologico. Vengono analizzati gli aspetti cognitivi e comportamentali alla base di questo atteggiamento di estrema rigidità verso se stessi e gli altri e, attraverso tecniche di comprovata efficacia clinica, vengono forniti gli strumenti per valutare l'intensità del proprio perfezionismo e per affrontarne adeguatamente i problemi ad esso associati. L'ultima parte del volume, infine, è dedicata alle possibili interazioni tra perfezionismo e altri disturbi psicologici (come depressione, ansia, disturbi ossessivo-compulsivi, disturbi alimentari, fobia sociale, ecc.) e fornisce utili indicazioni terapeutiche per ognuna delle patologie trattate.

Sono in questo volume i principi e la pratica della mindfulness, la "terza onda" della terapia cognitiva e comportamentale, a cavallo tra una delle più antiche e autorevoli pratiche di meditazione e la più avanzata ricerca scientifica. Nel corso degli ultimi anni, la mindfulness è stata integrata nei modelli e nelle tecniche della terapia cognitiva. Sono stati elaborati diversi trattamenti, strutturati e validati empiricamente, basati sulla meditazione e applicati con successo in un'ampia gamma di disturbi fisici e mentali: dolore cronico, psoriasi, stress, ansia, depressione, disturbo ossessivo-compulsivo, disturbi del comportamento alimentare, dipendenze, ecc. Questo libro descrive in modo semplice come funziona la mindfulness e come si pratica. Ciò fa di quest'opera una guida pratica per coloro che vogliano avvicinarsi, passo dopo passo, alla mindfulness, ed un manuale di riferimento per gli psicoterapeuti.

Una guida che indica il percorso, facile e accessibile a chiunque, per raggiungere la consapevolezza di sé attraverso la pratica della meditazione. Da un maestro della meditazione, la chiave per essere finalmente padroni di se stessi e imparare a godere di quell'ultimo momento della nostra esistenza di cui davvero disponiamo per amare, crescere, vivere: il presente.

Vincere la depressione è difficile, ma è possibile. Non siamo destinati ad essere vittime passive del passato, delle circostanze, della vulnerabilità biologica. Questo manuale si basa sulla psicoterapia cognitivo-comportamentale, la più diffusa tra le psicoterapie di sicura efficacia nel trattamento della depressione. Scritto in un linguaggio semplice e chiaro (i termini più specialistici sono resi con espressioni del linguaggio comune, senza tradirne il senso e senza impoverirli), il manuale insegna a riconoscere e a contrastare le modalità di pensiero negative, gli errori di ragionamento e le pretese "disfunzionali" che sono alla base del disturbo.